Finiture

La scala, una volta posata, entra in stretta relazione con ciò che e sta attorno, diventando parte integrante dell’architettura e contribuendo a generare l’effetto estetico finale.

Per assolvere a questo delicato compito essa necessita di un’interfaccia che ne adatti le forme ai più svariati gusti architettonici ed estetici: a questo assolvono le rifiniture.
L’organizzazione C.A. SCALE consente di personalizzare le proprie scelte già dall’impasto del calcestruzzo, proposto nelle diverse tenui colorazioni giallo, verde, rosa, grigio, salmone, pistacchio e marrone, al quale si aggiungono poi inerti di diversa composizione e colorazione come graniti.
Il gradino così formato esce dalla produzione con delle lavorazioni base: pedata frattazzata fine antiscivolo, con fasce colonna e intradosso a vista da cassaforma metallica. Finiture che consentono operazioni di rivestimento della pedata e di intonacatura, gessatura, stuccatura delle rimanenti superfici.
A seconda che la scala sia posata all’interno o all’esterno, l’esperienza C.A. SCALE consiglia le seguenti diverse lavorazioni:
– Per interni: gli impasti colorati vengono levigati sul piano della pedata ed eventualmente bocciardati su tutte le altre superfici; ottime realizzazioni si ottengono con scale grezze a vista da cassaforma metallica successivamente rivestite e/o rasate.
– Per esterni: vengono usate preferibilmente superfici frattazzate sul piano della pedata e a vista da cassaforma metallica sugli altri piani. Sulla pedata possono essere inserite piastrelle in cotto, porfido, marmo, in alternativa può essere bocciardata come del resto le rimanenti superfici.

Finiture per interni

Le finiture possono essere differenziate sullle diverse facce del gradino, come indicato nelle liste sotto riportate.

Finiture per esterni

Le finiture possono essere differenziate sullle diverse facce del gradino, come indicato nelle liste sotto riportate.

Chiudi il menu