Scale di sicurezza ed antincendio

simbolo-sicureza

Le scale di sicurezza ed antincendio vengono utilizzate come immediata via di fuga per l’evacuazione degli edifici ad accesso pubblico, nell’evenienza di incendi, calamità naturali o evanti analoghi.
L’adozione di una scal di sicurezza e antincendio è richiesta e pertanto obbligatoria in tutte le strutture pubbliche o aperte al pubblico, e in ogni caso in edifici ove sia richiesta dai vigili del fuoco, competenti in materia.

La produzione di scale di sicurezza viene distinta in tre tipologie principali:
a) Scale antincendio e sicurezza a rampa rettilinea
b) Scale antincendio e sicurezza a chiocciola
c) Scale antincendio e sicurezza con vano ascensore


a) Adottando i modelli 04/19/17/21 è possibile ottenere scale a rampa rettilinea aventi le classiche caratteristiche richieste ad una soluzione antincendio.

Note tecniche principali:
– larghezza minima pedata cm 120
– profondità pedata cm 30
– alzata massima cm 17
– numero massimo di gradini consecutivi 15.

b) Adottando i modelli 01/02/14/20 è possibile ottenere scale a chiocciola con funzione antincendio sicurezza. La consuetudine porta generalmente molti tecnici ad esaminare soluzioni di scale antincendio escusivamente rettilinee, ma ciò non ha nessun fondamento normativo ne tanto meno architettonico. Esistono infatti norme ben precise che regolamentano anche scale di sicurezza a chiocciola. Si veda a lato il parere espresso dal Ministero dell’interno.

Note tecniche principali:
– larghezza minima pedate 120 cm
– profondità pedata a cm 40 dal montante centrale o corrimano interno cm 30
– alzata massima cm 17
– numero massimo di gradini consecutivi 15


c) Adottando i modelli 20/21 è possibile ottenere scale antincendio sicurezza con vano ascensore centrale. Disponibili sia con rampa a chiocciola che rettilinea possono ospitare ascensori di varie dimensioni.

PRINCIPALI RIFERIMENTI LEGISLATIVI:
D.M. 19/08/1996 Pubblico spettacolo
D.M. 18/09/2002 Edilizia scolastica
D.M. 18/09/1992 Strutture sanitarie
D.M. 18/03/1996 Attività sportive
D.M. 10/03/1998 Luoghi di lavoro
D.M. 09/04/1994 Attività turistico alberghiere
D.M. 16/05/1987 Edifici di civile abitazione
D.M. 27/07/2010 Prevenzione incendi attività commerciali

Chiudi il menu